Cos'è la crisi di un uomo di mezza età?

Quota:

La crisi di mezza età c'è davvero? È solo un mito che si ripete di generazione in generazione? Purtroppo, le ricerche confermano chiaramente che un tale periodo si verifica nella vita della maggior parte degli uomini. Certo, si manifesta in modo molto diverso, perché ognuno è diverso e si aspetta qualcosa di diverso dalla vita. Cos'è una crisi di mezza età, come sopravvivere e cosa manifesta?

E' ora di concludere la tua vita

Il più delle volte si parla di tempo sommario. Come suggerisce il nome, si verifica dopo una mezza vita. L'età alla quale si possono prevedere questi cambiamenti psicologici è compresa tra i 35 e i 45 anni. Questo è un momento in cui molte cose cambiano. Questo riguarda principalmente il corpo e la sua efficienza. C'è un tempo per riflettere sulle proprie conquiste, sulla propria posizione e sul proprio posto nella vita.

Cottura professionale

Molto spesso la crisi di mezza età è legata al burnout professionale. I signori non accettano pienamente il loro lavoro, non provano soddisfazione e vogliono iniziare a fare qualcos'altro. In alcuni casi, possono verificarsi esaurimento nervoso, depressione ed esaurimento generale. Ma non è una regola. Tutto dipende dalla personalità e dall'esperienza di vita dell'individuo. Il licenziamento professionale può essere un passo verso una vita nuova e migliore, ma è necessario affrontarlo in modo adeguato. Non come un fallimento, ma come una nuova apertura.

Cambiamento di atteggiamento

Per molti uomini, la crisi di mezza età è legata a un cambiamento di priorità. Spesso c'è un ulteriore, folle hobby. Arriva un momento in cui non conta solo il duro lavoro. I signori hanno già raggiunto lo status giusto e ora vogliono dedicarsi alle loro famiglie, dedicando più tempo alle loro passioni e ai loro bisogni. Pertanto, è difficile dire chiaramente cosa significhi una crisi di mezza età - può avere facce diverse. Per alcuni, questo è un momento positivo per la famiglia per partecipare pienamente e godere del loro nuovo papà e del loro nuovo marito.

Ripartizione nervosa

I gentiluomini che raggiungono la mezza età possono vivere una crisi negativa. In questi casi si può verificare un esaurimento nervoso o una depressione. Compaiono l'ansia e l'aggressività. Ci sono spesso litigi sulle relazioni e malintesi. C'è una costante irritazione, ipersensibilità e rabbia. Purtroppo, uno stato così prolungato può portare alla disintegrazione di composti di lunga data. Il bisogno di cambiamento è così forte che un uomo vuole ricominciare tutto da capo, con un nuovo partner più giovane, un nuovo lavoro e un nuovo sé più giovane.

Come affrontare la crisi di mezza età?

I gentiluomini spesso si chiedono come sopravvivere alla crisi di mezza età. La cosa più importante è accettare la propria età, apprezzare le proprie esperienze e le proprie esperienze. Trovare una nuova passione e conoscere se stessi. Da questo dipenderà la durata della crisi di mezza età. Può durare un anno, due, ma anche dieci anni. Dovete cercare i vantaggi della vostra vita attuale e porvi nuovi obiettivi e perseguirli consapevolmente, approfittando delle vostre conquiste.

Socialmedia

Vale la pena l'attenzione

Cause dell'insonnia negli uomini

L'insonnia non ha un solo nome. Non è solo un problema addormentarsi, ma anche svegliarsi ogni pochi minuti di notte, o quando ci si stanca ogni mattina. L'insonnia negli uomini è di solito il...